MARIX
Vantaggi

Economia e rispetto dell’ambiente: ecco le due principali motivazioni all’acquisto di un pneumatico ricostruito. Ma non pensate che sia necessario, per questo, sacrificare qualcosa. Sotto tutti i profili, dalla sicurezza alle prestazioni, un pneumatico ricostruito dell’ultima generazione è oggi paragonabile ad uno nuovo.

Ecco alcuni ottimi argomenti a suo favore.

In ambito europeo, i pneumatici ricostruiti devono superare esattamente gli stessi test e controlli dei pneumatici nuovi. Camion ed autobus utilizzano di norma pneumatici ricostruiti, anche diverse volte, per non parlare degli aerei, dove si arriva a ricostruire il pneumatico fino a 6-7 volte.
In Italia, per finalità di tutela ambientale, c'è un obbligo legislativo (legge finanziaria 2002, n.448 art.52, comma 14) per cui le amministrazioni pubbliche devono riservare una quota ai pneumatici ricostruiti pari ad almeno il 20% del totale nell'acquisto di pneumatici di ricambio per le flotte di autovetture e di autoveicoli commerciali ed industriali.

La ricostruzione rappresenta il modo migliore per aiutare l’ambiente e nello stesso tempo per risparmiare denaro, tanto da essere attivamente sostenuta dalla UE. Minor utilizzo di materie prime, meno carcasse da smaltire, più convenienza per l’utente: un prodotto perfetto per il nuovo millennio. Le tecnologie più recenti hanno portato i pneumatici ricostruiti a livelli di prestazioni e di durata del tutto paragonabili ai pneumatici nuovi.

Ciò che conta soprattutto è affidarsi a marchi di provata esperienza, e Marix è per le sue applicazioni il più importante al mondo.